1 2 3 4 5
Previous Next
                                                                                                             
La chiesa parrocchiale di Grignasco

Grignasco nella seconda metÓ del '700, attraversa una fase storica determinante per gli sviluppi della sua comunitÓ. Una serie di fenomeni politico-amministrativi, sociali, economici, artistici e religiosi, trovano il loro punto di convergenza nella costruzione della nuova parrocchiale dedicata a Maria Vergine Assunta.

L'apporto comune di personaggi le cui capacitÓ artistiche e tecniche rispecchiano quanto di meglio offre l'arte e la cultura piemontese, si fondono con l'imprenditorialitÓ della borghesia locale ( il cui potere economico Ŕ dovuto anche a coraggiose emigrazioni ) e con la svolta data dai nuovi vescovi in linea coi progetti di Casa Savoia.Il progetto esecutivo per la nuova parrocchiale, consegnato nel 1752 a Grignasco, porta la firma dell'architetto Bernardo Antonio Vittone di Torino, sostenitore dell'architettura aperta, mirata al piacere della visione attraverso la luce che penetra tra gli spazi.Vittone, pur legato al barocco, Ŕ aperto ad una visione pi¨ ampia. All'interno dell'Assunta, a schema esagonale, le forme architettoniche danno la sensazione del movimento interno, una sorta di respiro...